Il club erotico del martedì – Lisa Beth Kovetz

•8 novembre 2009 • Lascia un commento

IL CLUB EROTICO DEL MARTEDI'

Aimee, Margot, Brooke e Lux lavorano nello studio legale Warwick & Warwick di New York. Una è una moglie incinta trascurata dal marito, l’altra è una cinquantenne in carriera senza amici, la terza appartiene a una famiglia ricca, infine Lux è la segretaria giovane e bella e perciò oggetto di mille cattiverie: donne diversissime tra loro per stile di vita ed estrazione sociale, hanno in comune la passione per la letteratura e si ritrovano nella pausa pranzo per leggere insieme i loro nuovi componimenti, inevitabilmente di argomento sentimentale ed erotico. Ma questa piccante consuetudine non è che la scintilla che porterà quattro caratteri forti a un confronto con i problemi e le esperienze di vita altrui, fino a che scopriranno, dopo qualche scontro anche molto aspro, l’importanza e la profondità del loro legame. Una storia frizzante, raccontata con pungente ironia, sui contrasti e i punti di contatto che caratterizzano la nascita, sempre delicata e difficile, di un’amicizia femminile.

Mi spoglio solo per amore – Stephanie Lehmann

•8 novembre 2009 • Lascia un commento

MI SPOGLIO SOLO PER AMORE

La madre di Ginger, Coco, è stata una ballerina un po’ particolare. Ora, da poco ha passato i quarant’anni, dà lezioni di spogliarello a classi intere di donne di tutte le età. Coco è appariscente, aggressiva, sicura di sé, conosce il gioco della seduzione e lo insegna dall’alto dei suoi tacchi a spillo. Di una simile figura materna Ginger non vuole assolutamente seguire l’esempio: lei, che aspira a una vita “normale” e vuol diventare pasticcera, è una ragazza acqua e sapone e crede che serva ben altro che una minigonna per far innamorare gli uomini. Eppure poco alla volta Coco conquisterà la sua fiducia, fino a diventare una preziosa alleata per conquistare l’uomo della sua vita, l’unico per amore del quale Ginger accetterebbe di spogliarsi secondo gli insegnamenti materni… Sotto il segno di un’ironia pungente che non risparmia niente e nessuno, Ginger racconta in prima persona la burrasca del legame con la madre e delle relazioni con l’altro sesso, in una irresistibile, dissacrante parata di luoghi comuni (saranno da smentire o da confermare?) sul rapporto madre-figlia, sugli uomini, le donne e il sesso.

The stone of sorrow – John Ward

•8 novembre 2009 • Lascia un commento

THE STONE OF SORROW

The Stone of Sorrow begins some months after the end of The Secret of the Achemist in Provence. A new mix of strange characters and weird events brings Jake and Helen together again: this time they are further along the way to understanding the true power of The Philospher’s Stone: life eternal. Yet others seek it too: the face-shifting Zoe and the counterfeit teacher, Macintosh Raeburn; the blood-chilling Doctor Negulescu, deceased but controlled by another through the art of metempsychosis; and the horrifying, centuries-old Draganu. From its beginning long ago in the Italian town of Ferrara to its startling climax in an ancient underground palace in Istanbul, this is an unforgettable, page-turner of a tale.